Prostituzione d’alto bordo

Spero non me ne vogliano le femministe e, sopratutto, i fans di Carla Bruni ma, per affrontare questo post, non ho trovato titolo migliore.
La “gossipolitica” di questi giorni è piena della “presunta” storia d’amore tra il presidente francese Sarkozy e l’ex modella italiana Carla Bruni. Un uomo di quasi 53 anni, basso, alquanto bruttino, con l’aria da “duce saputello”e col vizietto dell’alcool (vedi video). L’amore sarà anche il più bel mistero del mondo, l’amore sarà anche cieco, ma se il “Presidentissimo” Sarkozy fosse stato il Geometra del Catasto “Toto'” Sarcozy, la signorina Bruni se ne sarebbe innammorata altrettanto rapidamente e perdutamente ? L’ex modella da un pò di tempo si è dedicata alla musica, scrive qualche testo e prova a cantare ma, di fatto, i risultati non sono entusiasmanti come quando sfilava sulle passerelle e visto che gli anni passano (è già a 40), cosa c’è di meglio di “darla” all’uomo europeo del momento appena separatosi ? Chi legge dirà subito “ad Angioletto gli rode”…. si certo, e tanto anche. Da un lato mi rode perchè una come la Bruni che si da ad un vecchietto basso e minidotato, mi fa girare le palle. Dall’altro però ho l’ennesima conferma che le donne parlano, parlano, parlano ma poi, anche ad alti livelli, hanno un prezzo. I politici francesi, intanto, superano i politici italiani anche in questo caso. Da noi Sarkozy, politicamente ma non solo, corrisponde a Berlusconi quindi in questo non possiamo biasimare l’ex modella ma, ripeto, non è verosimile un innammoramento di questo tipo se non, come dice tutta la stampa, per lo sfarzo, le auto presidenziali, i viaggi all’estero etc etc….. buon lavoro Carla.

Share Button

1 Commento

  1. sono in sintonia con te per quanto riguarda il discorso sulle donne.
    ma il punto è che le donne dovrebbero stare a casa a fare le mamme, le mogli, e a mantenere la casa in condizioni ottimali.
    se tutto questo non è più una regola, ma bensì un eccezione, è solo colpa degli uomini che si sono fatti addomesticare eccessivamente.
    ormai ci sono sempre più uomini che fanno finta di decidere o che scherzano dicendo che comanda la donna quasi per far credere che quello che dicono è solo una presa in giro, ma la triste realtà è che le “padrone” stanno sempre pronte
    ascoltano, captano, e alla fine decidono inesorabilmente. e l’uomo che fa? lo schiavo. si perchè è così che si chiamano le persone che
    obbediscono e non contraddicono mai. caro angioletto è propio vero:
    “quannu tira un pilu di sticchiu a muntata mancu quattru vò a pinninu”

    buone feste Andrea

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*