LA RIPRESA

Quanto mi piace sbagliare le mie previsioni pessimistiche sul calcio e sulla Juve: avevo scritto che, per vari motivi,  vedevo una finale di Supercoppa complicata per i colori bianconeri ed, invece, ho rivisto la Juve solida, granitica, piacevole e concreta di Conte.
Bene nel primo tempo ma, soprattutto, nella ripresa.
Qualcuno comincia a proporre soluzioni per il prossimo campionato. Vedremo… intanto siamo al quarto titolo in poco più di due anni, niente male e, giustamente, andava festeggiato

Oggi è il primo vero giorno post-ferie, ovviamente per chi ha fatto le ferie e, soprattutto, per chi ha un lavoro dove rientrare e, di questi tempi, anche il rientro dalle ferie non è più una certezza.
Si rianima, si fa per dire, anche Caltanissetta che, a dire il vero, non si è svuotata poi molto nel corso di queste vacanze: oltre ai tanti immigrati, che ormai possiamo considerare dei nisseni acquisiti, anche parecchi maonzesi* sono rimasti in città e chi, come il nostro Sindaco, ha avuto la fortuna di poter fare le vacanze, non è stato fortunatissimo. Tanti auguri di pronta guarigione al primo cittadino nisseno anche se qualcuno ha osato, addirittura, scherzarci sopra
Riprenderà, invece, lunedì prossimo l’attività del Consiglio Comunale nisseno che si occuperà della situazione relativa all’abolizione delle Province.
Sicuramente ora, dopo la rottura tra il moVimento e Crocetta, la situazione si fa ancora più complicata ed il lavoro dei nostri dovrà essere certosino ed intelligente, in modo tale che (No) Saro Crocetta non riesca a fare i propri interessi personali e cercando di far si che si riesca ad attuare la nostra idea di nove consorzi come le nove province.

Vi lascio con questo interessante intervento di un deputato del moVimento a Roma: ascoltatelo con attenzione; aggiotaggio, banche e signoraggio … il nodo da sciogliere è lì, se no non ci sarà mai nessuna ripresa.

* dispregiativo di nisseno

Share Button

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*