CI RISIAMO…….


Al termine di una bella partita i partenopei battono i torinesi 3 a 1
Inesistenti le due massime punizioni date agli azzurri


La Juventus cade al San Paolo
Rigori al Napoli, arbitro sotto accusa

NAPOLI – Due rigori inesistenti hanno deciso il risultato di questa bella partita. Incredibile come il direttore di gara, sull’-1-1, nel giro di otto minuti abbia potuto fischiare due penalty opinabilissimi con una disinvoltura veramente inusitata. Il primo dopo un anticipo di Chiellini su Zalayeta e volo dell’attaccante; il secondo dopo un “allungo” di palla e volo di Zalayeta su un’uscita di Buffon che non l’ha assolutamente abbattuto. Due rigori realizzati molto bene da Domizzi che ha mandato Buffon prima a destra e poi a sinistra.

Intendiamoci: il Napoli ha giocato una buona partita e all’inizio della ripresa – dopo un primo tempo molto equilibrato- ha saputo ribattere con Gargano al gol iniziale di Del Piero, ma i due rigori non c’erano.
Così come a Cagliari, dove però la Juve aveva vinto nonostante i due penalties realizzati da Foggia……..

L’articolo de “La Repubblica” continua poi parlando dei due tempi e raccontando la cronaca della gara.

Anche questa volta, dopo Cagliari, Udinese in casa, Roma e Genoa in casa (arbitraggio unidirezionale per il Genoa nonostante la vittoria) è stato fin troppo evidende che la Juventus “doveva” perdere questa partita.

All’Inter sono gia stati regalati due scudetti (uno di cartone e uno vinto in un campionato di…. A2)….. questo sarà il terzo, degno successore degli altri due.

La Juve ha dimostrato che, partendo alla pari con le più forti, seppur con un organico inferiore riesce ad essere allo stesso livello delle grandi. Il “Nuovo Palazzo” del calcio italiano, però, è contrario a questo, è evidente.

Complimenti Inter e complimenti Moratti: vincere tre scudetti falsi consecutivi non è mai riuscito a nessuno, nemmeno alla Juve di Moggi, complimenti per il vostro “ennesimo record”.

Saluti, con amarezza.

Share Button

7 Commenti

  1. pazienza……….. spero solo che non abbiano deciso di farvi pagare tutte le “marachelle” fatte neelle decine di anni passati, sareste rovinati. guardiamo avanti passerà anche questo.

  2. Adesso gli Intermerdini che avranno da dire? Non vanno a piangere a destra e a manca? Che schifo che il campionato degli onesti….. Scandaloso quello che si sta verificando quest’anno… lo so sono ripetitivo… ma purtroppo anche gli eventi sono ripetitivi…..ste cose non le ho visto nememno nei campionati di D ed Eccellenza che come sapete ne ho viste tante di gare in questi campionati… ma almeno li quanto si decide di far vioncere una squadra le cose si fanno + in segreto, diciamo da “signori”. In A invece no con la scusa degli ar bitri privi di esperienza, giovani, queste cose avvengono alla luce del sole, perchè uno sfigato che nel calcio ha investito una fortuna, con un ritorno sul capitale investito tendente a meno infinito, che ha impuntato i piedi come fanno i bambini capricciosi quando gli viene sottratto il geletino che non merita neanche.
    Angiletto che dire questo calcio mi fa sempre più Skyfo!

    PIU’ CALCI MENO CALCIO
    NO AL CALCIO MODERNO

    SALUTI GIANLUCA

    P.S. cascino difensore dei deboli, degli oppressi, delle classi operaie, adesso difende il milan del suo berlusconi!
    tutti uguali voi rossi.

  3. Cascino non ah fatto altro che “insultare i ladri dalla galera”……. dimenticandosi di Meani, Galliani e Berlusconi.
    Il napoletano pieno di munnizza che ha appena scritto sappia, se non lo sa, che perfino il suo presidente, ieri, ha avuto da ridire !!!

  4. che dire in Napoli in A diretti, senza gli spareggi, una regola cambiata in corso nelle ultime giornate!
    Altro che moggi!

    ciao colerosi

Rispondi a Anonymous Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*