CHE VENGO A FARE ?

Reduce da una gradevole serata palermitana in compagnia dello “sposino” (Salvo…. ormai noto e comunque sposato da oltre un anno) con, però, il problema dell’orario legato proprio all'”ammogliamento” dell’architetto (doveva rientrare….. che schiavo !) e nonostante la gradevole compagnia che, devo ammetterlo, è molto piaciuta ad entrambi (non aggiungo altro per ovvi motivi :).
Sono d’obbligo, intanto, i ringraziamenti per le numerosissime iscrizioni al fans club del mitico Rino Ricotta; grande successo della mia iniziativa su facebook con l’ovvio invito a continuare ad iscrivervi ed a fare iscrivere. Ho saputo, tra l’altro, che l’interessato è venuto a conoscenza della creazione della sua pagina su facebook e che ovviamente non si ricorda di me e non è riuscito a capire chi fossi io, nonostante la nostra conoscenza quasi ventennale e nonostante ci fossimo incontrati solo alcuni giorni prima………….. ma questo è Rino, se si fosse ricordato mi sarei seriamente preoccupato 🙂
Nel frattempo il “nanopremier” (immancabile:) risponde colpo su colpo a tutte le accuse che gli vengono mosse e l’ultima trovata riguarda il fatto che lui paga di tasca sua per ospitare i vari leader internazionali ………………. ed Apicella prende l’aereo di Stato…… mah……….. esprimo, infine, la mia sentita solidarietà a tutti quei milanisti-comunisti che amavano il nano almeno come presidente del Milan e che oggi, invece, si vedono “Kaka-re” in testa (metaforicamente) dall’odiato avversario politico….. non vorrei essere al loro posto.
Intanto il prossimo week end si vota. Si vota per le elezioni europee ma anche per le comunali a Caltanissetta. Per la prima volta nella mia vita non mi recherò alle urne, rimarrò a Palermo, alla finestra ma non troppo……………. non mi sento di votare l’ottimo De Magistris che, seppur da indipendente, è all’interno di una lista (l’Idv) che, pur portando avanti idee corrette, quando è chiamata ad esprimersi per essere decisiva o quasi decisiva, assume connotazioni profondamente di destra (vedi voto per la commissione parlamentare sui crimini delle forze dell’ordine al G8 di Genova e vedi astensione dal voto sul tema del prolungamento della permanenza degli extracomunitari nei centri di prima accoglienza).
Con grande e sincera tristezza non voterò nemmeno…….. per me stesso; cosa voglio dire ?….. votare per i miei carissimi e stimatissimi amici grillinisseni è stato, alle scorse elezioni regionali, come votare per me stesso appunto. Non solo conosco le persone singolarmente e personalmente e potrei mettere veramente la mano su fuoco (senza metafora stavolta) sulla loro onestà intellettuale e sul fatto che hanno davvero buoni propositi nell’esclusivo interesse della città ma, purtroppo, non esiste il voto disgiunto tra lista e sindaco collegato e, votando loro voterei, anche non volendo, per il loro candidato sindaco……. che, come è noto, non coincide esattamente con il mio, per usare un eufemismo. Nonostante questo, ovviamente, non posso non dedicare la copertina del post al vero, grande, unico protagonista di questa campagna elettorale nissena; non si è visto sui manifesti (scelta della lista per non sporcare la città) ma lo abbiamo trovato ovunque: in tv nazionali, tv locali, su yuotube, su facebook, nei convegni, negli incontri, nei comizi, nelle “grigliate di partito”, “ospitare” feste di laurea e persino……… celebrare matrimoni !!!!! Gianca’ sei un grande, anche se di “politica” non capisci un cazzo ! :)))
Gli altri tre candidati non meriterebbero nemmeno citazione; si tratta (in ordine alfabetico ma senza citarli) del prestanome del più noto politico sancataldese, di un democristiano nisseno “figlio” della vecchia politica (con baffi, nasone ed occhiali) e dell’ex vice-sindaco in carica che dopo dodici anni circa di governo ci ha regalato un concerto gratuito …………. i Tinturia !…. addirittura !….. che a Caltanissetta hanno suonato persino in camera mia……. ovunque cazzo !. Tinturia, e chiudo, che ho trovato molto molto più moderati rispetto al passato………………. al passo coi tempi quindi e nel rispetto del PD che li “ospitava”.
Chiunque vinca, quindi, avremo un democristiano come Sindaco…… che vengo fare ?

Share Button

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*