VAI GIUVA’ !

Tra ieri pomeriggio e stamattina credo che molti di voi avranno seguito le prime uscite ufficiali del nostro candidato a Sindaco di Caltanissetta. 

Nel pomeriggio di ieri, la prima ufficiale, di cui non è ancora stato caricato il video sull’account della televisione locale che ha fatto il servizio. So di essere “leggermente di parte” nell’esprimere la mia opinione ma cercherò di essere, come sempre, il più obiettivo possibile: tenendo conto di tutti le attenuanti, prima tra tutti che noi non siamo abituati ai microfoni ed alle telecamere, direi che, dopo un inizio “emozionante”, è stato un crescendo e, piano piano, Giovanni ha spiegato, sempre meglio, tutto l’iter che lo ha portato a candidarsi col moVimento ed ha dato anche delle prime indicazioni generali su quello che sarà il programma elettorale delle amministrative.

Ho cercato di guardare ed ascoltare Giovanni da “esterno”, senza farmi coinvolgere e devo dire che la semplicità (naturale e non creata) può essere la sua arma vincente. Un cittadino normale, educato, pacato ma competente molto determinato. Chi se lo è perso ieri, spero non se lo sia perso anche stamani su Radio CL1, ospite della trasmissione Tony Accesi che, non appena sarà “caricata”, potrete comunque riascoltare in questo link  alla sezione “podcast”. Per chi, nonostante la mia immagine di copertina tenuta per giorni su facebook, si fosse perso tutto, oltre all’invito a rivedere e/o riascoltare, c’è il mio umile giudizio: a parte qualche dimenticanza, per lo più dovuta all’emozione, Giovanni “buca” anche in radio; non lo fa con l’arte oratoria del politico di professione, ma con la compostezza, la semplicità, l’ironia e la determinazione del cittadino consapevole. Vai Giuva’ !

Ad “aiutare”, involontariamente, Giovanni in radio è stato… Galle’, segretario provinciale del Pd che, a differenza del nostro Giovanni, ha parlato il politichese ma, dopo aver sentito il candidato sindaco del moVimento, si è colta la differenza tra chi parla di cose concrete e precise da fare per risollevare la città e chi, invece, continua con le supercazzole politiche di cui i nisseni sono stufi ed, ormai, saturi. Non ci sono state risposte nemmeno quando il conduttore ha ripetuto le domande ma, ribadisco, se non vi fidate di me (ma vi fidate 😀 ) ascoltate voi, nei prossimi giorni, con le vostre orecchie.

Mentre gli altri, quindi, continuano a filosofeggiare, supercazzolare ed perdere tempo inutilmente, noi siamo già a lavoro (da sempre) ed, a breve, inizieranno gli appuntamenti pubblici e gli incontri con la cittadinanza a cui prenderanno, spesso, parte anche i nostri portavoce nazionali. Non distraetevi e seguite l’evolversi della situazione. Nel frattempo potrete venirci a trovare agli incontri settimanali della Pluriversità  ed alle nostre assemblea (martedì sera alle 19,30) per portare, perchè no, il vostro contributo al programma ed al progetto per la città. E’ fondamentale comprendere che l’apporto dei nisseni, in termini di partecipazione, sarà determinante per i prossimi anni perchè, tanto, vinciamo noi. Vai Giuva’ !

Share Button

1 Commento

  1. Stamattina ho seguito il programma Tony accesi e devo dire che c’era un abisso tra la genuinità di Giovanni Magrì e l’ambiguità del segretario del pd. Gallè mi sa che ci ha perso parecchio col suo “infruttuoso” intervento. Spero che i cittadini si rendano conto di chi con semplicità esprime la voglia di mettersi al servizio dei suoi concittadini e di chi invece vuole continuare a fare il mestiere di politico.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*