REGALI DI NATALE

Non sono credente e non ho mai amato tanto le feste natalizie se non, come un pò tutti, per le vacanze, i cenoni e le giocate a carte e poi… poi ci sono i regali che, causa crisi, pare che quest’anno saranno ancora meno ed ancora più “arrangiati” del solito.

Qualche regalino ha provato a farlo, agli italiani, il moVimento a Roma, dove, in Commissione Giustizia, ha proposto e fatto approvare un provvedimento che acuisce le pene previste per il voto di scambio e che intende colpire duramente tutti quei politici che, in un modo o nell’altro, cercano di procurarsi voti pagando dei soldi o promettendo particolari favori personali.

Altro regalo non da poco, ottenuto dopo notti e giorni di presidio, è quello che riguarda il fondo di garanzia per il microcredito alle piccole e medie imprese. Capiamo da soli che con alcuni milioni di euro non si risolvono i gravi problemi economici del Paese ma, come al solito, il nostro è un esempio concreto (e non a parole) per far si che, piano piano, anche i partiti prendano la stessa strada.

In giro per i tg, tra gli “ossessionati” e nei vari siti “monnezza” che cercano di denigrare il lavoro del moVimento girano foto ridicole come questa. Poveri disperati che, nemmeno a natale, cercano di essere intellettualmente onesti ed, in maniera stupida e puerile, provano a modificare la realtà creandosi, quasi, un “mondo tutto loro” dove se la cantano e se la suonano. A me, ormai, fanno solo tristezza, ma gli auguri vanno anche a loro: auspicando che, sotto l’albero, possano trovare un cervello nuovo di zecca.

Lo so che, con un titolo del genere, anche i miei cari ed affezionati lettori si aspettano il loro regalo: io ho provato a farvelo, con la gentile collaborazione della regista improvvisata. Qualità audio e video sono quelle che sono ma, ne sono sicuro, vi accontenterete come sempre. Questo è il mio regalo per voi ! … chissà, magari dopo averlo ascoltato penserete che, tutto sommato, non vi voglio poi così bene.

Share Button

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*