PER ESEMPIO

Ho provato, nel post precedente, in un video di poco più di tre minuti, a spiegare le ragioni fondamentali per cui, alle prossime elezioni amministrative nissene, è necessario (oserei dire vitale) scegliere il moVimento 5 stelle. Ora qualcuno si arrabbierà e commenterà che noi siamo i soliti presuntuosi ma, vi assicuro, che ci piacerebbe moltissimo dedicare il nostro tempo ad altro se non fosse che la “delega in bianco” che abbiamo, da sempre, dato ai nostri dipendenti, purtroppo, non funziona.

Intanto, mentre continuiamo ad effettuare gli incontri coi cittadini (ieri le associazioni culturali, domani pomeriggio la “Rete degli studenti”), va avanti, abbastanza stancamente, la campagna elettorale.

L’ultimo arrivato nella corsa alla carica di sindaco ha pensato di tappezzare abusivamente la città di propri manifesti (tra l’altro sbagliati), per poi scusarsi e dichiararsi “inconsapevole”. Ha anche promesso di ripulire il tutto in tempi brevi ed a propria cura ma, ad oggi, quando mancano quindici giorni al voto, la stragrande maggioranza dei manifesti è ancora lì dove, gli imprevedibili attacchini li hanno affissi. Dopo un atto del genere, secondo me, non necessita leggere il programma dell’avvocato Iacona che ha dimostrato di non avere alcun rispetto per la città. Parliamo, tra l’altro, di un consigliere comunale uscente che, senza timore di smentita alcuna, è stato, almeno negli ultimi tre anni e mezzo, il più assente in assoluto e che, evidentemente, ha ben altro da fare ed ha pochissimo tempo da dedicare all’amministrazione della città; ha talmente poco tempo che altri pensano a devastare la città per lui…senza dirglielo (!)

A proposito di sedute del Consiglio Comunale, devo ricordarvi l’anomalo appuntamento di lunedì 12 Maggio con la ripresa della seduta interrotta il 30 Aprile scorso a causa dei troppi impegni del Segretario Generale. Come avviane ormai dal Gennaio del 2011, saremo presenti nello spazio riservato al pubblico, per raccontarvi cosa accade e per stimolare, chi non è presente, a seguire le assemblee pubbliche del nostro civico consesso. Loro non hanno mai voluto e non vogliono la diretta streaming, noi vogliamo metterla, non solo in aula consiliare, ma anche nelle commissioni.

Oggi, 9 Maggio, è impossibile non ricordare il 36° anniversario della morte di Peppino Impastato: uno che ha mostrato un coraggio senza precedenti, specie se si pensa al contesto dei luoghi e dei tempi in cui ha vissuto. Un Esempio, quello di Peppino, che bisognerebbe ricordare ogni giorno e non solo durante il periodo della sua commemorazione. Un Esempio che deve servire a tutti, al di la del colore politico di Peppino, per confermare, sempre e comunque, l’opposizione di ognuno alla mafia perchè solo con la forza e l’aiuto di tutti si può sostenere questa lotta. Peppino lo aveva capito prima di tutti.

INFORMAZIONE IMPORTANTE: tutte le parole dei post che hanno questo colore sono dei link che vi aprono una pagina internet collegata al discorso del post. Basta andarci sopra con il mouse e cliccarci.

Share Button

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*