PASSIONI

Più si avvicina l’inizio della campagna elettorale (che forse è già iniziata), più si infittiscono gli impegni e, di conseguenza, più di rado riesco a ritagliarmi uno spazio per quella che rimane una delle mie passioni preferite: scrivere.

Da dove cominciare se non dalla seduta del Consiglio Comunale di ieri che, purtroppo, a causa di impegni personali, ho seguito molto parzialmente ed, in prevalenza, per radio. Non c’ero io ma, ovviamente, c’era sempre la squadra di Fiato sul Collo ed, oltre ai Dirigenti del S.Elia, agli Assessori, al Sindaco ed, ovviamente, ai Consiglieri, c’era anche la deputazione regionale. C’era l’Onorevole Gianluca Miccichè che, ogni volta che lo ascolto, mi da sempre la stessa sensazione: quella di un furbacchione scaltro ed un p’ viscido (politicamente d’intende) ed, insieme a lui, c’era anche il nostro Giancarlo Cancelleri che ha fatto quest’appassionato’intervento. Una chiacchierata, quella di ieri mattina, che spero abbia delle conseguenza positive per i pazienti del S. Elia.

In questi giorni, invece, continuo a seguire, alquanto divertito, l’evoluzione di Renzie e dei suoi rapporti col governo Letta. Oltre al neo segretario, anche il Pd o, per meglio dire, parte di esso, ci sta mettendo del suo. L’ultima, in ordine di tempo, è quella sulla legalizzazione della cannabis che, incredibile ma vero, è partita da un Assessore leghista per poi essere attaccata dai vertici della Lega(!). Sono curioso di capire quante, tra tutte le sparate di Renzie e del Pd, diverranno realtà e quante, invece, rimarranno i soliti tristi slogan di sempre. Lo scopriremo nelle prossime puntate.

Salutando, immancabilmente, Francesco Totti ed i suoi fans (se lo è proprio meritato), vi do appuntamento, fisicamente, ad oggi pomeriggio alle 17,00, quando riprenderanno i corsi della Libera Pluriversità Nissena con un interessantissimo seminario sulla prevenzione sociale dell’Hiv.  L’appuntamento, che si preannuncia anche molto partecipativo nel metodo, sarà a cura di un attivista del moVimento nissenol’amico Giovanni con tutta la sua passione.

Share Button

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*