CUMU IMU IMU

Pensavo, o per meglio dire, speravo che qualcosa fosse cambiato rispetto a cinque anni fa e che magari, il fatto di rappresentare la più importante istituzione cittadina, facesse si che, una volta tanto, i “grillinisseni” rispondessero ad un quesito che, tra l’altro, riguarda decine di migliaia di nisseni.

Cinque anni fa, lo ricorderete, l’allora deputato regionale, oggi viceministro, Cancelleri annunciò che avrebbe spiegato la mia espulsione con un comunicato stampa (che ancora attendiamo) ed un mese dopo i “grillinisseni”, per voce di un loro rappresentante in Consiglio Comunale, ripromisero la stessa cosa ma, evidentemente, si trattava di motivazioni talmente complesse che ancora oggi, dopo cinque anni, non hanno trovato le parole giuste per spiegarle. Tutto questo per dire che mi pare sia cambiato veramente poco rispetto ad allora: mezza città riceve avvisi di pagamento immotivati ed il nostro primo cittadino non fornisce alcuna spiegazione ad esplicita richiesta, che voleva essere rappresentativa dei tantissimi nisseni, loro malgrado, coinvolti.

Sarà stato sicuramente un caso ma, in concomitanza con la mia lettera aperta, è apparso questo avviso sul sito del Comune di Caltanissetta dove si precisa che i tempi per il pagamento vengono spostati; ovvero i 60 giorni per pagare senza sanzioni partiranno dal giorno dell’appuntamento all’Ufficio Tributi, ma il ricorso? No, quello bisogna farlo entro 60 giorni dal ricevimento della raccomandata e quindi, qualora dopo il colloquio all’Ufficio Tributi si rimanesse della medesima idea di non dover pagare, non ci saranno più i tempi per presentare il ricorso.

Avrebbero potuto rispondere, come ha tentato di fare qualche fan “grillino” su facebook, che era un provvedimento già emanato dalla precedente Amministrazione e che, quindi, non è colpa loro (!!). Ma essendo alla guida della città ormai da sei mesi, sarebbe sembrato comico, anche perchè, in ogni caso, il Sindaco avrebbe il potere di bloccare tutto. Chissà cosa penseranno i tanti nisseni che hanno dato fiducia ai “grillini”?! Si è passati da “Cumu veni si cunta” a “Cumu imu imu”.

Share Button

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*