ABBIAMO SCHERZATO ?

Tutto confermato per l’assemblea pubblica del moVimento 5 stelle Caltanissetta di lunedì sera. Per dare la vostra adesione, trovate qui l’evento con tutti i dettagli del caso o, in alternativa, potete leggere il comunicato ufficiale del gruppo consiliare. Come sempre, l’assemblea sarà aperte a tutti e, quindi, sarà una vera e propria riunione pubblica, nell’ottica del perseguimento degli obiettivi fondamentali del moVimento: trasparenza e partecipazione.

Mesi fa gli avevo, addirittura, dedicato un album fotografico sulla mia bacheca di facebook: “l’occhio vigile della città”; era stato un modo per dimostrare il mio apprezzamento verso la costante denuncia fotografica dell’amico Ettore, in ogni angolo della città. Pensavo che il suo impegno fosse spinto da un “dovere civico” che ogni cittadino dovrebbe avere e non certamente che la sua opera fosse dettata da un “lavoro di opposizione” (!!).

Avevo notato che gli obiettivi, nell’ultimo periodo, erano cambiati, ma pensavo fosse dovuto al periodo vacanziero ed al mai nascosto entusiasmo dell’interessato per la vittoria di Ruvolo. Ieri, in maniera del tutto casuale, leggo questo post e, come si suol dire, mi cade un mito. Comprendo e condivido il fatto che, com’è logico, è necessario aspettare per poter,  giudicare ma le “foto denuncia” non pensavo servissero per “lavorare ai fianchi” la Giunta Campisi ma, più semplicemente, per pubblicizzare delle problematiche affinchè le si potesse risolvere. Sono il solito ingenuo ? evidentemente si.

E’ come se io, siccome sono “grillino”, mi limitassi a pubblicizzare unilateralmente la mia parte politica, attaccando, scriteriatamente, gli altri, cosa che, mi pare fin troppo evidente, non faccio, cercando di essere il più obiettivo e “neutrale” possibile. Apprezzo, tuttavia, la sincerità del post, meno l’invito agli altri di “fare le foto”. Mi restituisce un’idea di militanza strettamente di parte che (ci mancherebbe) ci può stare, ma che cambia il significato all’opera precedentemente svolta che diventa da “civica” a “partitica”, seguendo quello che è, un pò, lo stesso percorso politico del Sindaco.

Respingo al mittente, quindi, con immutata simpatia, l’invito a “fare” poichè, per quanto mi riguarda, quello che c’è da dire lo dico a prescindere da chi governa o da chi è il politico di turno e quello che c’è da fare continuerò a farlo, col fiato sul collo anche (e soprattutto) sui due “miei” Consiglieri Comunali, se no… abbiamo scherzato ?

 

INFORMAZIONE IMPORTANTE: tutte le parole dei post che hanno questo colore sono dei link che vi aprono una pagina internet collegata al discorso del post. Basta andarci sopra con il mouse e cliccarci.

 

 

 

 

Share Button

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*