GIRA VOTA E FIRRIA

Stranamente, ma non troppo, non ho trovato tracce di questa notizia sui quotidiani online locali. Si parla di un’indagine conoscitiva da parte dell’Ordine dei Giornalisti in merito a dei finanziamenti che l’imprenditore Antonello Montante avrebbe elargito per “una lunga serie di iniziative editoriali ed eventualmente, attraverso queste, singoli giornalisti”. 

Che l’ordine apra un’indagine su questi fatti, alcuni giorno dopo la notizia-bomba dell’indagine per mafia nei confronti dello stesso Montante, fa pensare ad una spiacevole coincidenza specie se, per un attimo, ci si ferma a pensare che stiamo parlando del delegato per la legalità di Confindustria (!!!). Le annunciate dimissioni, dello stesso Montante, dall’Agenzia per i beni confiscati mi pare rappresentino il minimo sindacale che una vicenda del genere potesse prevedere. Non sono colpevolista a prescindere e, quindi, aspetto l’evolversi dell’indagine basata, pare,  sull’accusa contemporanea di cinque pentiti, le cui dichiarazioni dovranno, ovviamente, essere riscontrate e verificate per bene.

Altra notizia di questi giorni è la condanna per “peculato”, in secondo grado, inflitta all’ex presidente dell’Ato CL1 Cimino. L’anomalia sta, a mio avviso, nello sconto di pena (da quattro a tre anni) che, tra indulti e condoni vari, escludono la possibilità che il reato venga pagato col carcere. Se, poi, in Cassazione la tendenza al ribasso dovesse essere confermata, rischiamo l’assoluzione (!!) … o no ?

Pare, almeno, che ci sarà, la restituzione del “maltolto” ed anche un risarcimento danni che, si legge nell’articolo, verrà stabilito dal Tribunale civile. Vedremo come andrà a finire ma, non so perchè, ho la sensazione che, gira vota e firria*, Cimino la farà sostanzialmente franca o quasi.

Due casi locali molto differenti tra loro ma che mettono in evidenza i problemi del nostro “sistema-giustizia”: da una parte la fuga di notizie su una vicenda, quella di Montante, che è ancora un’indagine e niente più, dall’altra la lungaggine dei nostri processi che, gira vota e firria, va spesso a favore di chi dovrebbe pagare.

 

* gira, ruota e trasla (tirando le somme)

INFORMAZIONE IMPORTANTE: tutte le parole dei post che hanno questo colore sono dei link che vi aprono una pagina internet collegata al discorso del post. Basta andarci sopra con il mouse e cliccarci.

Share Button

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*